contattaci: cigarblog1@gmail.com
il contenuto del blog è rivolto a fumatori maggiorenni e consapevoli, che vogliono condividere la cultura legata al mondo del sigaro, non si vuole in alcun modo promuovere l'uso di tabacco. Si ricorda che in ogni sua forma, IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE

21 settembre 2012

CEZAR BRONNER Pharaon


Tripa: Rep. Dominicana
Capote: Rep. Dominicana
Capa: Cameroon

Nelle tre volte in cui ho fumato questo sigaro, nessuna era immersa in un contesto accettabile per poter dare un’opinione in merito.

Dopo aver provato il robusto, nell’analisi a crudo, guardo questo torpedo con molta diffidenza.
Il sigaro è comunque ben fatto; teso, scuro, regolare e ben conservato.
L’odore predominante è di ammoniaca con leggere note fruttate che richiamano memorie di banana e frutta secca.
Non è stato il massimo, per me, avvertire questo odore, dato che la battuta più frequente, riferita ad un sigaro veramente scarso o che si vuol screditare, è che sia fatto con foglie di banana! :)

Il tiraggio a crudo è ottimo, procedo quindi all’accensione.
E’ un sigaro dagli aromi morbidi, la paletta aromatica è piuttosto limitata, il fumo è mediamente abbondante e cremoso.
C’è una certa variazione migliorativa di aromi rispetto al robusto, probabilmente dovuta al cambio di percentuali tra i diversi tre tabacchi, ma fondamentalmente resta un sigaro privo di evoluzione, monotono, che non desta interesse, né stimola i sensi; al palato e al naso.

Il tiraggio è ottimo e la combustione buona, con qualche correzione; persistenza debole.

Apparenza e Costruzione:★★★★ 
Tiraggio e Combustione:★★★☆ 
Forza:★★★☆☆ 
Sapori:★★★☆☆ 
Aromi:★★☆☆☆ 
Evoluzione:★☆☆☆☆ 
Equilibrio:★★☆☆☆ 
Complessità:★★☆☆☆ 
Valutazione generale:★★☆☆ 

5 commenti:

  1. Complimenti Alberto,
    nonostante il sigaro,sicuramente non accattivante, descrivi in maniera veramente minuziosa,la tua valutazione, perchè a mio avviso è facile recensire un puro buono, ma non è da tutti spiegare al pubblico uno non coinvolgente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E' sempre un piacere riflettere su una fumata.

      Elimina
  2. Bell'articolo!!! concordo sulla valutazione del sigaro, soprattutto sul fatto che sia estremamente piatto, assolutamente in termini di forza e parecchio anche a livello aromatico.
    Riguardo ai sigari fatti con foglie di banana io li ho fumati per capire il perchè di questa diceria (per altro con parecchie difficoltà per trovarne uno :) ) .... il sapore in fumata non sa di banana bensì di petrolio ... ve li sconsiglio vivamente lol :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah, quindi esistono! Complimenti per il coraggio, allora non scherzi quando dici di essere un fumatore sperimentale. ;)

      Elimina
    2. non scherzo no!! ho trovato dei cohiba di un formato assurdo made in repubblica dominicana, rigorosamente falsi, che mi hanno assicurato essere fatti con foglie di banano, e ti assicuro che si sente!!! :D ... riguardo alla sperimentazione si, fumo anche cose che so a priori che sono schifezze... non mi basta sapere che fanno schifo per sentito dire voglio capire perchè non sono buone. Capire la scarsa qualità aiuta ad apprezzare meglio quella alta, vale anche per gli abbinamenti, ci sono abbinamenti tra sigari ottimi e prodotti enogastronomici eccellenti che si rivelano mezze catastrofi se associati... per capire il motivo occorre provarli non basta fidarsi di quello che dicono gli altri ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...